Bologna - Fabrica Ascensori
1270
page-template-default,page,page-id-1270,page-child,parent-pageid-382,bridge-core-3.0.1,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode_grid_1300,footer_responsive_adv,qode-content-sidebar-responsive,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-28.5,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-6.7.0,vc_responsive

Bologna

Installazioni a Bologna 

 

Bologna è una grande città, con un tessuto urbanistico variegato e complesso. La nostra azienda ha un’ampia esperienza nella progettazione, installazione e assistenza di impianti di sollevamento nell’area bolognese. In città nei quartieri costruiti nell’immediato dopoguerra come in Massarenti, Murri, Bolognina e Saragozza, caratterizzati da edifici in calcestruzzo e laterizio, molti condomini risultano privi di ascensori e ben si prestano ad interventi di ammodernamento 

 

Talvolta le difficoltà tecniche si sommano a quelle logistiche, alla necessità di disporre di spazi e permessi per l’esecuzione dei lavori. La profonda conoscenza ed esperienza maturata in decine di cantieri sia in centro che nella prima periferia e nei comuni limitrofi, ci consentono di operare con tranquillità, efficienza e sicurezza. È per questo che su Bologna Fabrica Ascensori offre soluzioni di design con una vasta gamma di colori, una progettazione specialistica e un servizio su misura pronto a mettervi a disposizione prodotti di qualità e a soddisfare ogni esigenza. 

 

Che si tratti di ascensori, montascale per disabili o piattaforme elevatrici o miniascensori per servire un solo piano, disponiamo di prodotti concepiti anche per piccoli spazi e dimensioni, protetti da brevetti esclusivi, fornendo assistenza e manutenzione anche nei casi più difficili. 

 

I nostri servizi 

 

Il regolamento edilizio del Comune di Bologna consente la riduzione della scala nei condomini per l’inserimento di un impianto di sollevamento rispettando alcuni requisiti progettuali e realizzativi. Tale tipologia di intervento è molto frequente per la difficoltà di realizzare impianti esterni. Fabrica ha una grande esperienza di taglio scale e nell’installazione di impianti di piccole dimensioni. 

 

Fabrica Ascensori è infatti specializzata nelle opere edili di predisposizione per l’installazione degli impianti, in particolare per il taglio scale, disponendo di un macchinario speciale per il taglio ad acqua che non genera polvere.  

  

Per le esigenze di manutenzione, riparazione e assistenza operiamo in proprio e, in caso di urgenze, operiamo in collaborazione con le imprese locali, che saranno così in grado di intervenire in pochi minuti anche nei giorni festivi. 

 

In questa sezione troverete alcune delle nostre installazioni di impianti di sollevamento a Bologna. 

 

Ascensore a Bologna – Via Matteotti

 

In questo condominio siamo riusciti a realizzare un taglio scala molto preciso con il nostro disco diamantato. L’elevatore si accosta perfettamente alla scala e misura 65 cm in larghezza con cabina interna di 55 cm. Ciò consente di poter far entrare una piccola carrozzina di signora portatrice di handicap. Totali 6 fermate compresa la cantina.

Esteticamente moderno e molto luminoso, dotato di cabina con pareti laterali interamente vetrate, pavimento in marmo e una struttura in acciaio inox. Impianto certificato per l’uso da parte di due persone con porte superpanoramiche. Tetto vano vetrato al fine di far filtrare la luce proveniente dal lucernario condominiale.
Taglio delle scale a 90 cm senza tolleranze come da regolamento edilizio del comune di Bologna.
La scala è stata sostenuta con strutture in acciaio verniciate ral come il vano, in quanto costituita da tavelle e cordolo finale in cemento armato.

Ascensore a Bologna – Via Mazzini

 

Miniascensore molto stretto di soli 62×160 cm di ingombro esterno e cabina di 50×120 cm con manovra automatica. Esteticamente si adatta molto bene all’atmosfera antica della scala. Il colore della struttura ferro micacea riprende quello della ringhiera. In questo caso non abbiamo tagliato la scala né la ringhiera, peraltro di pregio, ma abbiamo utilizzato il vuoto presente tra le rampe stesse. Porte a battente superpanoramiche avente passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41.
Pavimento cabina in graniglia del tutto simile alle scale del condominio. Impianto certificato per l’uso da parte di due persone.

Ascensore a Bologna – Via Malvasia

 

Miniascensore molto stretto di soli 62×160 cm di ingombro esterno e cabina di 50×120 cm con manovra automatica (senza tenere il dito pigiato). Totali 6 fermate compresa la cantina. Esteticamente moderno e molto luminoso con cabina avente le pareti laterali interamente vetrate, pavimento in graniglia e struttura in acciaio inox. Anche le piccole passerelle di raccordo tra la cabina ed il pianerottolo sono state rivestite con graniglia prodotta appositamente dello stesso colore di quella già esistente.
Porte a battente superpanoramiche avente passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41. Impianto certificato per l’uso da parte di due persone.

Taglio delle scale a 90 cm senza tolleranze come da regolamento edilizio del comune di Bologna. La scala è stata sostenuta con strutture in acciaio verniciate ral come il vano, in quanto costituita da tavelle e cordolo finale in cemento armato.

Ascensore a Bologna – Via Calindri

 

Il miniascensore risponde alle esigenze del condominio di avere gli accessi allineati e la manovra automatica in cabina. Siamo riusciti in uno spazio di 92 cm, tagliando la scala ed il pianerottolo a 90 cm, a rispondere alle loro esigenze con cabina panoramica di dimensioni conformi al D.M. 236/89 per abbattimento barriere architettoniche (80×120 cm).
Al fine di poter accedere alla cabina sul lato corto come da indicazioni dello stesso D.M. e per allargare gli spazi dei pianerottoli di sbarco, sono state create delle passerelle su misura rivestite con marmo e con parapetti in vetro. Esteticamente abbiamo accolto l’esigenza di avere un impianto moderno completamente vetrato, con l’accorgimento di usare un vetro satinato e quindi coprente dal lato del pistone. Il tutto con costi contenuti in quanto costruiamo tutti i nostri impianti su misura e ci occupiamo direttamente della gestione del cantiere con i nostri tecnici e le nostre maestranze specializzate.

Ascensore a Bologna – Via Rondone

 

Installazioni ascensori a Bologna Ecco alcuni dei progetti realizzati. L’ascensore elettrico installato a Bologna collega il livello cantina al quinto piano. Il progetto è stato studiato appositamente per la struttura del palazzo.  Il vetro satinato consente di tenere bassi i costi di manutenzione della struttura. La cabina è stata realizzata, su richiesta del condominio, di un vivace colore giallo che, con il marmo verde Michelangelo del pianale in contrasto dona un effetto altamente estetico.

All’ultimo piano è stato realizzato un terrazzino ad hoc rivestito in marmo e delimitato da un parapetto in vetro che ospita il quadro elettrico dell’ascensore. Il corrimano in elegante tubolare è stato realizzato su misura.

Miniascensore a Bologna – Via Mauro Tesi

 

Tra le installazioni ascensori a Bologna, vogliamo parlarvi di quello installato in Via Mauro Tesi.  4 fermate, un ingombro esterno di 67 cm ed una cabina di 57 cm con manovra automatica. In questo caso è stato effettuato un taglio scala a 90 cm come da R.E. del comune di Bologna. Si tratta di un ascensore di piccole dimensioni, esteticamente moderno e molto luminoso. La cabina ha le pareti laterali interamente vetrate, pavimento in travertino con splendide venature e struttura in acciaio inox. Le porte a battente super panoramiche hanno un passaggio netto di 55 cm nel rispetto della norma UNI EN 81-41. L’impianto è regolarmente certificato per l’uso da parte di due persone. Come tutte le installazioni ascensori a Bologna anche questa è realizzata ascensori su misura: con coerenza estetica e funzionale rispetto al progetto specifico.

Miniascensore a Bologna – Via Augusto Romagnoli

 

Tra le altre Installazioni ascensori a Bologna, vantiamo il miniascensore installato del condominio di via Augusto Romagnoli. Stretto 60×160 cm – con cabina con manovra automatica di 50×120 cm. La struttura ha un totale di 6 fermate, compresa la cantina e presenta porte a battente super panoramiche dal passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41. L’impianto è regolarmente certificato per l’uso da parte di due persone. La cabina ha pareti laterali interamente vetrate e pavimento in marmo di trani con splendide venature. Nel rispetto del regolamento edilizio del comune di Bologna il taglio delle scale è stato effettuato a 90 cm e senza tolleranze. La scala, costituita da tavelle e cordolo finale in cemento armato, è stata poi sostenuta con strutture in acciaio verniciate RAL, analogamente alla verniciatura del vano ascensore.

Miniascensore a Bologna – Via Bondi (1)

 

Altre installazioni ascensori a Bologna personalizzate: il miniascensore di via Bondi. Il miniascensore ha un ingombro ridotto di 60×160 cm all’esterno e la cabina misura 50×120 cm con manovra automatica. L’impianto si presenta con un aspetto moderno e luminoso: la cabina ha le pareti laterali interamente vetrate, il pavimento è realizzato con una struttura di acciaio inox e marmo di trani. Il miniascensore è certificato per l’uso di due persone. Le porte a battente hanno un passaggio netto di 50 cm, misura che rispetta la norma UNI EN 81-41. Il vetro satinato dal lato meccanica ha finalità estetiche e pratiche: non necessita pulizia al pari del vetro trasparente. Nello stesso condominio a Bologna Ascensori Fabrica ha realizzato la ringhiera con corrimani in acciaio inox e parapetti in vetro.

Miniascensore a Bologna – Via Bondi (2)

 

Installazioni ascensori a Bologna e dimensioni ridotte. L’ingombro dell’impianto è di 60×160 cm all’esterno, mentre la cabina misura 50×120 cm. Esteticamente l’impianto si presenta con un aspetto moderno e luminoso: la cabina ha le pareti laterali interamente vetrate con sabbiatura; il pavimento è in Marmo di Trani con splendide venature e struttura in acciaio inox. Le porte a battente panoramiche hanno un passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41. Le passerelle sono rivestite con lo stesso marmo della cabina e delimitate da moderni parapetti in vetro. Il condominio ci ha inoltre incaricato di sostituire la vecchia ringhiera con corrimani in acciaio inox e parapetti in vetro. L’impianto è certificato per l’uso da parte di due persone.
La struttura di sostegno è costituita da travi opportunamente sagomate, collocate all’interno di cantina privata: questa sistemazione ha permesso di non sottrarre spazio utile alla stessa, per cui non è stato difficoltoso ottenere il consenso da parte del proprietario seppure lo stesso non fosse interessato all’uso dell’ascensore abitando al piano rialzato.

Miniascensore a Bologna – Via Fleming

 

Il miniascensore installato a Bologna in Via Fleming è un impianto stretto e lungo realizzato con la formula chiavi in mano mediante taglio scala ad acqua con disco diamantato, senza produzioni di polveri. Ha richiesto un solo giorno di lavorazione. La cabina panoramica in acciaio ha un pavimento in travertino, tastierino di abilitazione e manovra automatica. Si è scelto di realizzare le porte superpanoramiche con una maniglia tubolare lunga e vetro satinato dal lato meccanica invece che con il rivestimento in lamiera. Il tetto del vano è stato realizzato in vetro per far filtrare la luce proveniente dal lucernaio sovrastante la scala. Il vetro satinato dal lato meccanica ha sia finalità estetiche che pratiche, il vetro infatti non necessita di pulizia come al vetro trasparente. Per l’installazione del miniascensore Ascensori Fabrica ha tagliato la ringhiera e successivamente ripristinato il corrimano preesistente in legno.

Miniascensore a Bologna – Via Venturoli

 

Il miniascensore installato in Via Venturoli a Bologna ha sei fermate, un ingombro esterno di 62 cm e una cabina di 52 cm con manovra automatica. L’impianto si sviluppa più in altezza che in larghezza. Il taglio scala e i pianerottoli sono di 90 cm come da R.E. del Comune di Bologna. L’aspetto del miniascensore è moderno e luminoso poiché la cabina ha le pareti laterali interamente vetrate e il pavimento è stato realizzato con una struttura in acciaio inox e travertino con delle venature che conferiscono un aspetto sofisticato nel complesso alla struttura. Le porte a battente superpanoramiche hanno un passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41. Il vetro dal lato meccanica è satinato e l’aerazione avviene mediante l’uso di una lamiera microforata posta all’ultimo piano. Il tettino vano è in vetro per permettere di filtrare la luce naturale dal lucernario. L’impianto è certificato per l’uso di due persone. La struttura di sostegno è costituita da travi collocate nella cantina sottostante senza alcun ingombro volumetrico nella stessa.

Miniascensore a Bologna – Via XXI Aprile

 

Il miniascensore o piattaforma elevatrice realizzata e installata a Bologna da Ascensori Fabrica risponde alle esigenze del condominio: gli accessi sono contrapposti e la manovra automatica in cabina. Ascensori Fabrica è riuscita a realizzare l’impianto rispettando le necessità del condominio. Il miniascensore, composto da una cabina panoramica di piccole dimensioni, infatti è stato installato in uno spazio ridotto tagliando la scala a 90 cm. Esteticamente il miniascensore ha un aspetto moderno e completamente vetrato; il vetro utilizzato è satinato dal lato del pistone e trasparente sul tettino del vano, al fine di far filtrare la luce naturale dal lucernario. I costi per la realizzazione e l’installazione di questo miniascensore sono risultati essere contenuti: tutti gli impianti sono costruiti su misura e il cantiere è stato gestito da tecnici di Ascensori Fabrica.

Miniascensore a Casalecchio di Reno – Via Porrettana

 

Miniascensore molto stretto realizzato a Casalecchio di Reno da Ascensori Fabrica. L’ingombro esterno è infatti di soli 60×160 cm e la cabina con manovra automatica (quindi senza la necessità di tenere il dito pigiato) è di 50×120 cm. Esteticamente moderno e molto luminoso, questo miniascensore presenta una cabina dalle pareti laterali interamente vetrate, pavimento in marmo di trani con splendide venature e struttura in acciaio inox. Le porte a battente super panoramiche hanno un passaggio netto di 50 cm come da norma UNI EN 81-41. L’impianto è certificato per l’uso da parte di due persone. Eccezionalmente il comune di Casalecchio ha consentito ad Ascensori Fabrica il taglio delle scale a 80 cm in quanto non vi era altra opportunità di poter installare l’elevatore se non tagliando alcuni gradini del vano scala, avente larghezza totale da muro a muro di 220 cm.